Transizione…

 

via alla transizione

 

Finalmente, dopo giorni di esitazione, si può dire ufficialmente: Biden sarà il 46° presidente degli Stati Uniti d’America. E questa è una buona notizia, non solo per gli Stati Uniti d’America ma per il mondo intero. Il nuovo inquilino della Casa Bianca ha infatti un piano molto ambizioso per quanto riguarda uguaglianza, sanità ed ambiente.

Nelle ultime settimane di campagna elettorale Biden ha puntato molto sulla questione climatica, dichiarando che, una volta presidente, imporrà al Paese un cambio di passo sul piano delle politiche ambientali ed energetiche. E tra i cambiamenti promessi c’è anche il rientro in tempi brevi nell’ accordo di Parigi del 2015 (da cui l’amministrazione Trump è formalmente uscita mercoledì scorso).

Biden, oltre a ricollocare gli USA al centro della lotta al cambiamento climatico, vuole dare il via ad una graduale transizione ecologica per rimediare ai disastri di Trump in campo ambientale ed assicurare un futuro alle nuove generazioni.

Ora non ci resta che festeggiare, ricordandoci che questo è solo il primo passo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.